TECNICA

2/3 vetrofusione
...segue

Passiamo ora alla fase della cottura.
E' bene dire due parole sul forno..
Per cuocere il vetro andrebbe bene anche un forno da ceramica unito ad un termostato che regola la scala di salita e di discesa della temperatura. Il forno da ceramica e' corredato da una serie di resistenze che normalmente sono poste ai lati della camera interna. L'irradiamento e' quindi laterale, questo significa che il vetro viene cotto prirma ai bordi e poi al centro. Normalmente lo spazio del forno viene sfruttato con un sistema di ripiani (spasette).
La differenza termica tra il primo e l'ultimo ripiano e' notevole . Il pregio maggiore del forno per ceramica e' proprio lo spazio disponibile ma per ottenere buoni risultati siamo cotretti a ridurlo visto che il primo e l'ultimo ripiano vanno eliminati.
I forni studiati per la vetrofusione hanno le ressistenze poste sul lato alto del forno (come i lettini dei solarium) permettono una cottura uniforme. L'inconveniente e' che si puo' cuocere un solo piano e quindi non possiamo moltiplicare lo spazio con il sistema delle spasette. Se abbiamo intenzione di utilizzare il forno per la grisaglia e occasionalmente per qualche prova di vetrofusione, il forno da ceramica puo' essere una buona scelta.Se il nostro settore e' quello della vetrofusione e' indispensabile l'acquisto di un forno studiato appositamente per questo.

 Il tuo sito di vetrate..costruiamolo insieme. Soluzioni chiavi in mano da 500.000 lire.
Internauti.com 
per informazioni
staff@internauti.com

Ti piace questa newsletter?????
invia il tuo commento 


Tornando al nostro lavoro...
la fase della cottura e' il momento critico 
Bisogna individuare la "scala di salita " e di discesa della temperatura. Questa varia in funzione del tipo di vetro del suo spessore, dell'effetto che vogliamo ottenere, del numero di strati ( sovrapposizioni) che utlizzeremo e ovviamente dal forno. Sara' necessario quindi fare delle prove e testare sia il forno che i materiali altrimenti rischiamo di sprecare lastre di bullseye e di antico ...inutilmente:)
All'aumentare della temperatura il vetro si dilata mentre si contrae in fase di raffreddamento.Piu' e sottili il vetro piu' questo processo e' evidente.Intorno ai 500 gradi comincia il "rammollimento", dai 700 ai 750 gradi il vetro e' modellabile, oltre gli 850 comincia la fase liquida. Di seguito riportiamo una curva di cottura indicativa che potrebbe andar bene nel nostro caso.
da gradi a gradi  in minuti
0 450 60 
450 800 30
800 550 0
550 450 120
450 0 naturale

Fine 2/3  
segue nella prossima newsletter

per richiedere le newsletters arretrate invia una mail ad
info@vetrateartistiche.com

ATTREZZATURA .... un accessorio a settimana

Le murrine sono un prezioso prodotto dell'arte vetraria. Tutti conoscono le murrine millefiori, almeno per averle viste in tutti i negozi di murano. Le murrine vengono pero' utilizzate anche 
in vetrofusione. Sono infatti compatibili con il vetro di murano e con il vetro artigianale. Questa settimana presentiamo delle murrine un po' particolari: numeri e stelle. Vengono utilizzati per l'ogettistica in vetrofusione, bigiotteria, formelle e vetrate 

Nel prossimo numero uno speciale sulle vetrate di Santa Maria degli Angeli (Roma) realizzate da Narcissus Quagliata e sullo strascico polemico che ha provocato.
Quagliata contro Michelangelo?

VetrateArtistiche.com
il tuo sportello per tutte le informazioni sulla lavorazione artistica del vetro. Corsi online di vetrate a piombo, attrezzature, materiali,
forum di discussione,
gallerie di immagini e link da tutto il mondo. In collaborazione con
Glasscolors.com  organizza corsi di vetrate a piombo vetrofusione, vetrata tiffany, pittura su vetro, pittura a grisaglia.


Tutto per la lavorazione artistica del vetro
acquista online facile e conveniente

Ti viene inviata questa newsletter gratuita in seguito alla compilazione di un form di richiesta contenente la tua mail. Se vuoi essere cancellato dalla  mailing lista invia una mail al seguente indirizzo info@vetrateartistiche.com con oggetto UNSUBSCRIBE.

ARCHIVIO

Home